Tavoli in legno. Guida completa all’acquisto

Guida all'acquisto ti un tavolo in legno massello

Tavoli in legno – Quando si decide di acquistare un nuovo tavolo, è importante partire con le idee ben chiare. Infatti le possibili soluzioni che si possono presentare possono diventare veramente tante. Un tavolo potrebbe essere classico, moderno, di design, in vetro, in legno, in vetro e legno, vetro e ferro, ferro e legno…e chi più ne ha più ne metta! Insomma, arredare casa non è mai semplice e la scelta di un tavolo non è da meno.

Per questo motivo, noi di Falegnameria900, abbiamo deciso di scrivere una breve guida, non su tutte le possibili tipologie di tavoli ma solo sui tavoli in legno massello, che sono quello che produciamo. È importante conoscere il prodotto che si sta per ordinare, così si può confrontare con prodotti simili o con prodotti alternativi.

Tavoli in legno massello e altri tavoli in legno

La prima distinzione da fare è di tipo concettuale. Se è vero che tutti i tavoli in massello sono di legno, non è vero il contrario: cioè, non tutti i tavoli in legno sono in massello. Forse ora hai un po’ di confusione in mente. Non ti preoccupare, rimediamo subito. Partiamo dalla definizione di legno massello:

“Si definisce massello, o massegno, qualsiasi porzione di legno ricavata dal tronco dell’albero, in particolare dal durame, ovvero la parte interna e più densa dell’albero (ovvero quella meno giovane) e non quella esterna, la corteccia, da cui si ricava l’impiallacciatura.” 

cit. https://it.wikipedia.org/wiki/Legno_massello

Quindi il legno massello è la parte interna di un tronco d’albero, dal quale si ricavano le tavole di legno che verranno lavorate per diventare un tavolo da arredamento. Un’altra differenza sostanziale tra un tavolo in legno massello e gli altri tavoli in legno è il prezzo. Un tavolo in vero legno massello costerà molto di più proprio perché sarà realizzato tutto in legno massiccio.

Tavoli in legno massello

Tavoli in legno massello: moderni, classici, rustici o di design?

Ora che abbiamo capito il significato di legno massello, possiamo vedere come un tavolo, abbinandolo a materiali diversi, possa diventare un tavolo moderno o un tavolo classico. Facciamo qualche esempio.

Tavoli come questi, con il top in legno massello e le gambe in legno sono chiaramente dei tavolo classici.

Tavoli in legno classici


Se invece le gambe in legno le sostituiamo con delle gambe in ferro, lineari, diventano tavoli in legno moderni.


Ma basta cambiare i bordi da lineari ad ondulati, per farlo diventare un tavolo rustico.

Tavoli in legno grezzo


Possiamo personalizzarlo ulteriormente, andando a sostituire le gambe con qualcosa dal design più spinto ed ecco che otteniamo un tavolo in legno massello di design.

Tavoli in legno design

Questi sono solo alcuni dei tanti tavoli in legno massello che si possono ottenere combinando tra loro i diversi elementi. Se vuoi sperimentare le varie combinazioni, puoi usare il nostro Configuratore 3D, sviluppato ad hoc per Falegnameria900. Con il nostro configuratore potrai scegliere il top in legno, le finiture, le gambe (ferro, legno o vetro) e vedere in tempo reale il risultato. Puoi anche richiedere il preventivo del tavolo che hai creato. Provalo subito > Configuratore 3D

Tavoli in legno allungabili

Quando si vuole sfruttare ogni angolo della casa, i tavoli allungabili sono il vero asso nella manica. Quasi tutti i nostri tavoli in legno massello possono essere realizzati con allunghe da 50cm. Grazie alle prolunghe, ad esempio, è possibile trasformare un tavolo di 200x90cm in uno da 300x90cm e portare così la portata dei posti a sedere da 8 a 12 persone.

Tavoli allungabili con prolunghe: come riconoscere un tavolo di qualità

Molto spesso i clienti che ci chiedono un preventivo per un tavolo senza e con prolunghe ci chiedono come mai il costo è notevolmente diverso. Come mai un tavolo in legno massello allungabile di dimensioni 300x90cm può costare fino a quasi 1.000 euro in più rispetto allo stesso tavolo senza prolunghe e quindi di dimensioni 200x90cm? ll divario di prezzo è molto, lo sappiamo, ma c’è un ragione. Ora vi sveliamo un piccolo trucco per riconoscere un tavolo in legno con prolunghe originali da quelle realizzate con degli scarti.

Tavoli in legno massello con prolunghe originali o scarti? Come riconoscerle

Perché pagare la qualità quando la qualità non c’è? Troppo spesso ci capita di vedere prodotti venduti come tavoli di qualità, quando in realtà vengono realizzati con scarti. Se un tavolo viene realizzato con gli scarti di altri tavoli, dovrebbe essere venduto come tavolo economico e non come un tavolo di qualità, non trovate? Quindi occhi aperti e fate bene la vostra scelta.

Tavoli in legno allungabili di qualità

Quando realizziamo un tavolo allungabile, procediamo dapprima nel realizzare il top il legno massello per intero per poi ricavare le singole prolunghe. Facciamo un esempio. Se dobbiamo realizzare un tavolo 200x90cm con 2 allunghe da 50cm, realizziamo un top in legno da 300cm e poi tagliamo le due prolunghe. Questa operazione richiede tempo e molta precisione, perché un erorre durante il taglio delle prolunghe comprometterebbe l’intero top! Il risultato? Valutate voi!

Tavoli in legno massello allungabili


Vediamo ora un tavolo realizzato con delle prolunghe ricavati da scarti di altre lavorazioni.

Tavoli in legno allungabili

 

Come potete vedere la differenza è nella direzione delle venature. Mentre un tavolo di qualità avrà le prolunghe che sono la normale continuazione del top, un tavolo di bassa qualità avrà le prolunghe con le venature differenti o, peggio ancora, ortogonali a quelle del tavolo. Questo metodo di lavoro va bene solo se il tavolo viene venduto come tavolo economico e non come tavolo artigianale di qualità, quindi attenti a chi cerca di truffarvi.

Quanto costa un tavolo in legno massello allungabile?

Bene, ora siamo pronti per parlare di prezzi. Un tavolo in legno massello allungabile costerà sicuramente di più di un tavolo senza prolunghe o di un tavolo allungabile con le prolunghe di scarsa qualità. Il prezzo dipende sostanzialmente da questi tre elementi: le dimensioni, l’essenza e le gambe.

Le dimensioni di un tavolo in legno massello

Tutti i nostri tavoli in legno vengono realizzati su misura. Le dimensioni standard di un nostro tavolo sono 200x90cm, spessore 5cm. Tutte le variazioni in diminuzione o in aumento delle dimensioni standard, prevedono un aumento dei costi di lavorazione e quindi un aumento del prezzo del tavolo. Per sapere il costo di un tavolo su misura, invia una email a shop@falegnameria900.it indicando le dimensioni.

Tavoli in legno massello: abete, castagno, rovere o noce?

Un altro fattore che determina il prezzo di un tavolo è l’essenza utilizzata. Alcune tipologie di legno sono più pregiate di altre per via delle loro caratteristiche, come: durezza, resistenza, bellezza. In una scala di valori possiamo classificare l’abete come legno economico, il castagno come essenza media e il rovere e il noce come legni più pregiati. La maggior parte dei nostri prodotti sono realizzati in legno massello di castagno, perché riusciamo ad essere molto competitivi grazie al fatto che il castagno proviene infatti da aree di riforestazione locale.

Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se vuoi avere un nostro preventivo per un tavolo in legno massello puoi inviare una email a shop@falegnameria900.it