Le feste si avvicinano, l’albero e la casa sono addobbati, i pacchetti già a buon punto (almeno quelli dei più organizzati!), ma non dobbiamo assolutamente trascurare anche un altro aspetto fondamentale per le prossime giornate da trascorre con parenti e amici: la decorazione della tavola, a metà strada tra la celebrazione e la praticità. Allora ecco i nostri consigli su come apparecchiare la tavola per le feste di Natale.

Tovaglia e centrotavola, classici o di tendenza?

Partiamo proprio dalla base, ovvero dalla tovaglia. La tradizione vuole che la tavola per le feste di Natale sia apparecchiata di rosso, bianco e oro, ma quest’anno sono diverse le proposte alternative che arrivano dal web, prima tra tutte quella dei tessuti a quadri (sì, proprio come quello della copertina che da qualche tempo vi fa compagnia sul divano) con dettagli in legno per uno stile rustico ma ricercato. In più, come vi avevamo già anticipato, il blu navy è il nuovo colore must dello stile moderno in casa, allora perché non provare a portare questa tendenza anche a tavola proprio con una tovaglia blu?

Anche per il centrotavola si potrà scegliere uno stile più classico, con verde e rosso arricchiti da pigne e dettagli d’oro o piccole candele ad illuminare la composizione, oppure una delle numerose possibilità fai-da-te con cui mettersi alla prova e, in alcuni casi risparmiare anche un po’. Qualche esempio? Il centrotavola realizzato con mandarini, rami e foglie, con una candela che riscalda l’atmosfera e la riempie dei profumi sprigionati da questi frutti. Anche gli addobbi avanzati dall’albero, come fili di luci e palline colorate, potranno tornare utili per dare vita alla vostra tavola di Natale.

Tovaglia per natale realizzata con le coperte a quadri

Segnaposto: immancabili ed originali

Le grandi riunioni intorno alla tavola apparecchiata per le feste sono una delle caratteristiche principali del Natale e la disposizione degli ospiti può rivelarsi, in molti casi, imprescindibile. Per non dovervi barcamenare nella gestione dei posti a sedere all’ultimo momento, preparate dei piccoli (ma non troppo, devono essere leggibili) segnaposto da appoggiare su ogni piatto.

Senza necessariamente scomodare il bosco più vicino a casa vostra per pigne e foglie, vi basteranno anche solo dei rametti di rosmarino fermati da una molletta in legno o infilati ad un cartoncino bianco con il nome del vostro ospite.

Segnaposto per la tavola di natale con rametti di rosmarino
Centro tavola realizzati con candele, vasi e mandarini

Decorare la tavola con i tovaglioli

Nel caso in cui non ci sia molto spazio a disposizione, una buona soluzione per apparecchiare la vostra tavola in perfetto stile natalizio è quella di utilizzare dei tovaglioli, preferibilmente verdi, per realizzare dei piccoli abeti da rifinire con stelline di carta o nastrini a mo’ di puntale.

I tovaglioli potranno anche diventare la sciarpa e il cappello di un pupazzo di neve disegnato con piatti, posate, carote e olive sul tavolo per i più piccoli.

Segnaposto per la tavola di Natale realizzati con i tovaglioli

E voi, a che punto siete con i preparativi per le feste? Preferite uno stile più classico o vi piace distinguervi anche a Natale?